Hartaku.com Software Books > Italian 1 > Download e-book for iPad: 70 d. C. La conquista di Gerusalemme by Giovanni Brizzi

Download e-book for iPad: 70 d. C. La conquista di Gerusalemme by Giovanni Brizzi

By Giovanni Brizzi

ISBN-10: 8858119797

ISBN-13: 9788858119792

Le pagine devote alle vicende dell'assedio di Gerusalemme sono avvincenti, l. a. cronaca è stringata, esatta, senza sbavature, a tratti asciutta come il giornale di guerra di uno Stato Maggiore. Giovanni Brizzi dà formidabile prova della sua personalità di studioso attento alle fonti, rigoroso nel metodo, e al pace stesso efficace, spesso trascinante nella qualità di scrittura. Un libro a dir poco straordinario.

Franco Cardini, "Avvenire"

Qualcosa di tremendo e sconosciuto scuote il mondo nel primo secolo dopo Cristo, scardina los angeles polis antica e mina le fondamenta dell'impero. Giovanni Brizzi fornisce dati agghiaccianti. Nello spazio mediterraneo i morti sono quelli di una piccola Shoah. Scavi recenti nelle fondamenta di Cirene hanno portato in luce i segni di un vero e proprio cataclisma. according to los angeles prima volta Roma si trova di fronte a combattenti fanatici e indomabili, ebbri di furore religioso. Da allora i due mondi si divideranno e l. a. proverbiale capacità di assorbimento dei Romani nei confronti di tradition 'altre' nulla potrà con i titolari della prima religione del Libro.

Paolo Rumiz, "la Repubblica"

Show description

Read or Download 70 d. C. La conquista di Gerusalemme PDF

Similar italian_1 books

Additional info for 70 d. C. La conquista di Gerusalemme

Example text

Tuttavia, se l’instaurarsi del processo di ellenizzazione coincide in fondo con l’imporsi della struttura della polis, allora le uniche città davvero importanti – Gaza, Tolemaide (Acri) – sorsero soltanto lungo la costa, sicché il fenomeno dovette avere portata e dimensioni piuttosto limitate. Se l’amministrazione tolemaica aveva evitato di ellenizzare la Giudea, la scelta di una politica di integrazione fu adottata su scala assai più vasta dai Seleucidi. , dopo la vittoria di Panion sulle forze tolemaiche, la Palestina (e Gerusalemme con il Tempio) era caduta sotto il controllo della Siria.

Tale divaricazione interna portò alle forme di lotta più varie, integraliste ed estreme, con carattere – come vedremo – persino di guerra intestina, come evidenzia il suicidio di massa di Masada. Ma torniamo al momento in cui abbiamo interrotto la nostra trattazione cronologica. Le tendenze emerse con il ritorno dall’Esilio vennero definitivamente consolidandosi durante l’età macedone. Avviata da Alessandro, l’ellenizzazione della Giudea si era di fatto interrotta con i Tolemei, che per oltre un secolo ebbero il controllo della regione.

Secondo la concezione ebraica, viceversa, il nefesh è «il principio vitale che dà la vita al corpo», ma non vive separato da esso; sicché l’Ebreo «è» il suo corpo. Egli riceve da Dio il dono della vita, che, alla fine della parabola terrena, tornerà nel seno dell’Altissimo. Se escludiamo alcune correnti piuttosto tarde e fortemente influenzate dal pensiero greco – Filone, per esempio –, l’idea ebraica dell’immortalità sembra non contemplare per il singolo uno spazio ‘spirituale’ proprio, parallelo a quello del mondo dei vivi.

Download PDF sample

70 d. C. La conquista di Gerusalemme by Giovanni Brizzi


by Jeff
4.2

Rated 4.84 of 5 – based on 28 votes